Seguici su

Attualità

Trasporti, a Biella record di immatricolazioni grazie ai nuovi bus di Atap

In calo invece l’acquisizione di nuovi mezzi per il trasporto merci

Pubblicato

il

Dopo la crisi vissuta nel 2020 a causa dell’emergenza sanitaria ed economica, il 2021 avrebbe dovuto essere l’anno del rilancio per il settore dei trasporti. Ma si può parlare di vera ripresa? Per capire le evoluzioni che hanno trasformato il comparto dei mezzi pesanti dopo il primo anno di pandemia, Continental ha realizzato la seconda edizione dell’Osservatorio sui macro-trend del trasporto pesante. Lo studio fa emergere le tendenze evidenziate dallo sviluppo del parco circolante in Italia e in Piemonte, attraverso l’analisi dei dati sulle immatricolazioni, i tipi di alimentazione, l’anzianità e la categoria euro.
Per il trasporto persone Biella registra la crescita più significativa rispetto al 2020 (+525%) con 25 nuovi mezzi in un anno: il record è dovuto alla massiccia acquisizione di nuovi mezzi da parte della società di trasporto pubblico Atap.  In provincia oltre il 26% del parco Euro 5 e 6 ma i mezzi datati superano ancora quelli più recenti (26% vs 10,5%).
Sul fronte del trasporto merci Biella, tra le province in ribasso insieme a Vercelli, registra il calo più netto (14,8%) con 23 nuovi mezzi a fronte dei 27 del 2020.
E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com