Seguici su

Attualità

Settimana di passione per gli automobilisti

Pubblicato

il

Settimana di passione per gli automobilisti biellesi. Nei prossimi giorni, infatti, chi si metterà alla guida dovrà fare i conti con la chiusura di via Ogliaro.

Settimana di passione per gli automobilisti

Verrà infatti completamente chiuso al traffico un tratto di via Ogliaro, la principale via di collegamento tra la valle Cervo e la città. A dispetto delle attese la chiusura non è legata al ripristino del versante franato oltre due anni fa, ma a un intervento alla rete fognaria da parte del Cordar.

Strada chiusa tutta la settimana

Il blocco durerà per tutta la prossima settimana a partire dalle 8.30 di domani mattina, quando verrà insediato il cantiere, il termine dei lavori è invece previsto entro la mezzanotte di domenica 10 febbraio. In particolare la parte vietata alle auto sarà quella compresa tra la rotonda di via Pettinengo, all’ingresso di Pavignano, e il bivio con strada Del Cervo, un tratto di circa 200-300 metri. L‘apposita transenna che avverte della chiusura sarà posizionata alla rotonda del ponte della Maddalena.

Le alternative

La principale alternativa per chi sale e scende dalla Valle Cervo sarà il transito attraverso il comune di Tollegno lungo la provinciale che sbuca all’entrata di Andorno.

Più fortunati saranno i residenti di Pavignano che potranno raggiungere la città attraverso la stretta strada Antica di Andorno con sbocco in via Corradino Sella, oltre il tratto chiuso, ma solamente in direzione del centro in quanto la strada è a senso unico Per chi viaggia invece in direzione opposta, dunque dalla città a Pavignano, oltre al transito da Tollegno l’altra lunga alternativa è seguire la direttrice Chiavazza-Ronco-Zumaglia.

Infine l’accesso dal varco della rotonda del ponte della Maddalena è sempre consentito per le auto dirette a strada del Cervo così come, da monte, il passaggio sarà consentito ai residenti dei numeri civici dal 10 al 23 di via Ogliaro.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *