Seguici su

Attualità

Pandemia, numeri in crescita ma il Piemonte resta in zona gialla

La conferma è del governatore Alberto Cirio

Pubblicato

il

Come conferma il governatore Alberto Cirio, il Piemonte resta in zona gialla. Nella settimana 27 dicembre – 2 gennaio in Piemonte il numero dei nuovi casi e dei focolai  cresce, come nel resto del territorio nazionale. L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi passa da 1.35 a 1.44,  la percentuale di positività dei tamponi sale al 18%, l’incidenza è di 1.817,04 casi ogni 100 mila abitanti e il tasso dioccupazione dei posti letto di terapia intensiva è del 21,7% e quello dei posti letto ordinari è del 26%Numeri che, seppur in crescita, mantengono il Piemonte in zona gialla.
E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com