La Provincia di Biella > Attualità > L’unico cinghialino sopravvissuto dei cinque orfani di Biella ora è ad Agrate Conturbia
Attualità Biella -

L’unico cinghialino sopravvissuto dei cinque orfani di Biella ora è ad Agrate Conturbia

La mamma era stata uccisa e i cuccioli inizialmente affidati a un allevamento di cinghiali destinati all'alimentazione.

L’unico cinghialino sopravvissuto dei cinque orfani di Biella ora è ad Agrate Conturbia
La mamma era stata uccisa e i cuccioli inizialmente affidati a un allevamento di cinghiali destinati all’alimentazione.
Come riporta Novaraoggi.it l’unico cinghialino sopravvissuto, dei cinque orfani che la Provincia di Biella aveva inizialmente affidato ad un allevamento di cinghiali destinati all’alimentazione umana, è finalmente arrivato al Rifugio Miletta. Venerdì 15 marzo, una mamma cinghiale, con i cinque piccoli partoriti da poco, aveva cercato rifugio in un cortile privato nel comune di Bioglio (Biella). Gli abitanti, preoccupati, avevano chiamato le forze dell’ordine che, arrivate sul posto, freddarono la madre. Non è chiaro se prima sia stato tentato di catturarla con una semplicissima gabbia trappola.
Successivamente i 5 cuccioli erano stati affidati ad un allevamento di cinghiali destinati all’alimentazione umana con l’obbligo di macellarli entro l’anno. Ti potrebbe interessare anche questo articolo

© riproduzione riservata