La Provincia di Biella > Attualità > Indagine sui contagi: se ricevete una chiamata da 06.5510 iniziali, siete stati scelti come soggetti a campione

GDL Salute

Attualità, Salute
1 commento.

Indagine sui contagi: se ricevete una chiamata da 06.5510 iniziali, siete stati scelti come soggetti a campione

Non è uno stalker ma la Croce Rossa Italiana che vi contatta

Scritto da: mariafrapie@gmail.com

Questa mattina, martedì 27 maggio, il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha visitato presso la sede nazionale della Croce Rossa Italiana, a Roma, il centro operativo da dove da ieri si stanno effettuando le chiamate ai cittadini per l’indagine di sieroprevalenza del Ministero della Salute e Istat, a cui collabora la Croce Rossa Italiana.

Accolto dal Presidente CRI, Francesco Rocca, il Ministro ha dichiarato: “È un’analisi nazionale su un campione di 150mila persone che ci permetterà di capire esattamente cosa è successo nel Paese sulla diffusione del nuovo coronavirus. Voglio ringraziare la Croce Rossa, i suoi volontari e l’Istat che hanno consentito questo lavoro insieme a tutte le Regioni italiane. Conoscere l’epidemia è un modo importante per affrontarla meglio e per vincerla”.  

“I Volontari e colleghi della Croce Rossa stanno lavorando senza sosta per questo servizio importante per le nostre comunità. Se ricevete una chiamata dal numero che inizia con 06.5510 è la Croce Rossa Italiana, non è uno stalker, non è una truffa telefonica, ma è un servizio che potete rendere al vostro Paese attraverso un piccolo prelievo venoso”, ha detto il Presidente della Croce Rossa, Francesco Rocca.

Test a campione anche su 400 cittadini.

Non è dunque la Croce Rossa di Biella ad occuparsi dell’indagine.