Seguici su

Attualità

Il Biellese piange l’ex prefetto Demetrio Missineo

Pubblicato

il

E’ mancato da poche ore l’ex prefetto di Biella Demetrio Missineo

Stava lottando tra la vita e la morte da quasi un mese

La notizia appresa da qualche ora, purtroppo, non coglie di sorpresa, infatti, l’ex prefetto ormai da quasi un mese lottava tra la vita e la morte in un ospedale romano perché affetto da polmonite bilaterale da Coronavirus.

Missineo era stato ricoverato inizialmente per un semplice sbalzo di pressione in un’altra struttura neuro-riabilitativa di Roma e lì purtroppo era stata infettato, da lì il trasferimento in un altro ospedale e l’inzio del calvario.

1 Commento

1 Commento

  1. Valentina Fonte

    31 Ottobre 2020 at 14:09

    Purtroppo quello che avete scritto non è esatto. Mio zio non è affatto morto di Coronavirus; anzi, aveva superato la malattia.
    Aveva una malattia degenerativa ed è ben altro quello che è accaduto. Di polmoniti ne ha affrontate ben tre.
    Per dovere di cronaca, giacché sono anch’io una giornalista, faccio inoltre presente che ha vissuto un autentico calvario tra vari ospedali per più di TRE mesi, venendo perfino legato al letto in una struttura considerata “d’eccellenza”.
    BASTA con le menzogne, smettete di strumentalizzare anche la morte delle persone per alimentare una “cultura del terrore” legata al COVID.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *