Seguici su

Attualità

Fuoriluogo 2021, un tributo a Lucio Dalla

Un tributo al genio musicale di Lucio Dalla, uno degli autori più rappresentativi e prolifici della storia musicale italiana.

Pubblicato

il

BIELLA – Venerdì 3 settembre, alle ore 21, al Chiostro di San Sebastiano apre il festival letterario “Fuoriluogo 2021”, un concerto organizzato in collaborazione con il Biella Jazz Club, “Motore del 2000 – Viaggi organizzati da Washington, Milano e Bologna”.

Durante lo stop forzato delle attività dovuto alla pandemia, le due associazioni biellesi si sono unite per organizzare insieme un tributo al grande cantautore bolognese Lucio Dalla, e Max Tempia, presidente del Biella Jazz Club, ha curato la produzione artistica. Il concerto rientra nel progetto “Jazz open Air” finanziato dalla Fondazione CR Biella e dalla Fondazione CRT.

Un tributo al genio musicale di Lucio Dalla, uno degli autori più rappresentativi e prolifici della storia musicale italiana.

Prodotto dal Biella Jazz Club, il concerto ripercorre, attraverso la musica, i grandi temi del cantautore bolognese unendo i due mondi prediletti di Dalla, la tradizione musicale italiana e il jazz.

Il Biella Jazz Club vuole chiudere un cerchio iniziato negli anni “ottanta” da alcuni degli stessi interpreti: “W l’Italia” (1985) era uno spettacolo “biellese” che comprendeva i brani dei cantautori italiani ed è proprio da lì che nasce la passione per Lucio Dalla dei musicisti che lo omaggeranno al Chiostro.

Guido Nardi, voce solista, un grande interprete del cantautore anche per una evidente vicinanza vocale.

Max Tempia, tastiere e arrangiamenti, importante musicista che ha accompagnato spesso Lucio Dalla sia in concerti che in trasmissioni televisive.

Massimo Serra, batteria, colonna portante della Treves Blues Band, Filippo Sperotto, giovane e talentuoso chitarrista biellese, Maurino Dellacqua, grande bassista attualmente nella band di Irama e, come “Special Guest”, Fabio Buonarota, trombettista della band di Mario Biondi.

Il repertorio si basa sui grandi classici del cantautore e alcuni brani meno conosciuti in una rilettura attuale e più vicina all’approccio jazzistico pur mantenendo le parti musicali che hanno contraddistinto il metodo compositivo di Lucio Dalla. Dopo il grande successo dell’anteprima durante la rassegna estiva al Ricetto, la band propone il concerto integrale nel caratteristico chiostro, sede del Museo del Territorio Biellese. L’ingresso è gratuito fino ad esaurimento posti.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com