Seguici su

Attualità

Fondo Edo Tempia, iscrizioni aperte per il nuovo corso antifumo

Fino a oggi sono oltre 550 le persone che hanno sconfitto il tabagismo

Pubblicato

il

Fondo Edo Tempia, iscrizioni aperte per il nuovo corso antifumo

Si ricomincia a ottobre ma le iscrizioni sono già aperte per la nuova edizione del corso antifumo del Fondo Edo Tempia. L’obiettivo è semplice: aiutare a mettere da parte l’abitudine alla sigaretta e in questo modo ridurre la probabilità di incorrere nelle patologie ad esso più frequentemente associate, compreso il tumore ai polmoni. Il servizio, che è gratuito, esiste da oltre quindici anni e dalla prima edizione a oggi ha aiutato oltre 550 persone a liberarsi del tabagismo, con età che spaziano dai 23 ai 77 anni. Prima dell’inizio degli incontri, i candidati saranno sottoposti a un colloquio preliminare con le psicologhe Paola Minacapelli e Maira Iannuzzi che diventeranno poi le loro guide. Per informazioni e prenotazioni è sufficiente telefonare al Fondo Edo Tempia allo 015.351830 oppure presentarsi agli sportelli della sede in via Malta 3, aperta dalle 8,30 alle 17 nei giorni feriali.

Il corso psico-educazionale si basa su un doppio canale di azione: da un lato offre sostegno e informazioni legate al consumo e alla disassuefazione da tabacco. Dall’altra, stimola l’auto-mutuo-aiuto tra i partecipanti, favorendo la condivisione delle difficoltà e dei successi. I “corsisti”, attraverso i vari incontri, hanno l’opportunità di spogliare la sigaretta dalle valenze che erroneamente le erano state attribuite nel corso degli anni; per fare qualche esempio tra i più comuni, la sigaretta come premio, come sostegno, come piacere, come valvola di sfogo… L’assetto di gruppo inoltre fa da cassa di risonanza di esperienze e può rafforzare la volontà di smettere, il confronto e la sfida. «Condividere lo stesso obiettivo» dicono le psicologhe «è un potente mezzo di conoscenza e di cambiamento dei comportamenti»

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com