Seguici su

Attualità

“Eureka! Funziona”, premiati gli alunni di quattro scuole primarie biellesi

L’iniziativa è della sezione Meccanici dell’Unione Industriale

Pubblicato

il

Sono stati premiati nei giorni scorsi i vincitori della selezione provinciale della decima edizione di “Eureka! Funziona!”, il progetto sperimentale promosso a livello nazionale da Federmeccanica e patrocinato dal MIUR che mira a stimolare nei ragazzi lo spirito imprenditoriale, le capacità manuali, l’attitudine al lavoro di gruppo e la creatività, appassionandoli alla cultura tecnica e orientandoli a sviluppare quelle competenze che sono sempre più richieste dalle imprese. Il progetto è sviluppato in collaborazione con l’Associazione Insegnamento Fisica (AIF) e l’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT), il centro di ricerca con sede principale a Genova e undici centri nel territorio nazionale (Torino, Milano, Trento, Roma, Pisa, Napoli, Lecce, Ferrara) e internazionale (MIT e Harvard negli USA).

Da sei anni l’Unione Industriale Biellese, attraverso la Sezione Meccanici, realizza l’iniziativa a livello locale con l’obiettivo di diffondere i valori della cultura di impresa fra i più piccoli, sviluppando in particolare l’interesse per la meccanica.

“La partecipazione, l’entusiasmo ma anche l’emozione, che i bambini hanno mostrato nella fase conclusiva del progetto Eureka, mi hanno fatto vivere una piacevole esperienza carica di positività e, perché no, di divertimento” commenta Franco Oliaro, presidente della Sezione Meccanici Uib.

Sono stati presentati 8 progetti realizzati dai bambini di 8 classi III, IV e V di 4 scuole primarie biellesi che hanno aderito all’iniziativa: Scuola Primaria di Valdengo, Scuola Primaria di Lessona, Scuola Primaria di Zumaglia, Scuola primaria di Ponderano.

I piccoli inventori hanno ricevuto nei mesi scorsi il kit contenente i materiali utili alla realizzazione del loro prototipo. Nella gara di costruzioni tecnologiche i bambini hanno avuto il compito di ideare, progettare e costruire un vero e proprio giocattolo che deve avere come unica caratteristica vincolante quella di essere mobile. Il tema di questa edizione è stato la meccanica-elettronica. All’interno del gruppo in gara ogni bambino ha avuto un ruolo preciso: disegnatore tecnico, estensore del diario di bordo, costruttore, disegnatore artistico e pubblicitario.

La giuria, composta dal presidente della Sezione Meccanici dell’Unione Industriale Biellese, Franco Oliaro (Roj), dagli imprenditori Christian Ferrari (Ferrari Ezio) e Mauro Canazza (Start Power), e da Laura Zanotti  dell’Ufficio Scolastico Territoriale, ha selezionato i progetti vincitori della selezione provinciale, che potranno partecipare alle finali nazionali, in streaming il 27 maggio:

  • “Un mondo strano. Girls and Boys” della classe III A della Scuola Primaria di Valdengo
  • “Lunapark” della classe IV A della Scuola Primaria di Valdengo
  • “Fire Fighters” della classe V della Pluriclasse della Scuola Primaria di Zumaglia
E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com