Seguici su

Attualità

Eppur qualcosa si muove bene

Pubblicato

il

BIELLA – Una giornata di ordinaria vaccinazione. In questi giorni nel Biellese si stanno somministrando nei nove presidi dedicati, migliaia di dosi di vaccino agli over 80 e alle categorie dei docenti e forze dell’ordine.  Due li abbiamo osservati e vissuti da vicino. Via Don Sturzo e l’ospedale. Infermieri, dottori, volontari della protezione civile, medici e paramedici in pensione lavorano in modo incessante, con organizzazione e rapidità, confortando i timori dei vaccinandi in tempi rapidi e con quella dose di gentilezza, non iniettata, ma trasmessa con garbo e disponibilità.

Tra il personale spicca nettamente la presenza femminile e non è un caso visto il livello di efficienza e professionalità che molti di noi hanno apprezzato.

Nella settimana appena passata della festa della donna riconoscere questa forza conferisce peso ad una ricorrenza che deve andare oltre al valore simbolico di un fiore.

I tempi previsti sono rispettati, assorbiti solo dalla burocrazia, tuttavia ti chiedi perché il giorno prima diversi soggetti abbiano disertato, creando un forte disagio, forse allarmati e suggestionati dalla sovrainformazione fai da te, che rischia di creare il panico da vaccino. Invece ti senti un privilegiato a poter accedere, ad avere diritto ad essere vaccinato, e ti pervade il dubbio: me lo merito? Forse c’è qualcun altro che ha più diritto di me? Pensi all’amico che proprio qualche giorno fa è morto.

Lasciando da parte le riserve su AstraZeneca su cui farà chiarezza la comunità scientifica, è straordinario avere a disposizione un vaccino, che un anno fa sembrava impensabile.
Le notizie su eventuali criticità dei lotti di produzione non devono quindi scoraggiarci e devono ricordarci che c’e’ qualcosa di incredibilmente straordinario nella medicina e nella scienza stessa, che deve rassicurarci.

Per inciso, questa settimana mi è stato somministrato il vaccino AstraZeneca e se la mia fiducia è stata mal riposta, consolatevi, non vi annoierò più! Mi raccomando opere di bene.

Vittorio Barazzotto

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com