Seguici su

Attualità

Ecco la vera ricetta del fritto misto alla piemontese

Pubblicato

il

Ecco come preparare il fritto misto alla piemontese

Ingredienti per 6 persone

  • 6 salsicce di maiale
  • 6 fettine di fegato di vitello
  • 150 gr di pollo macinato
  • 6 costolette d’agnello
  • 6 rigaglie di pollo
  • 300 gr di frattaglie di vitello
  • mezza cervella
  • 6 fette di zucchina
  • 6 fette di mela
  • 3 funghi porcini
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 4 uova
  • 6 amaretti
  • 3 carciofi
  • un rametto di salvia
  • 80 gr di semolino
  • 3 cucchiai di zucchero
  • mezzo limone
  • della besciamella
  • 3 decilitri di latte
  • pane grattugiato
  • burro
  • farina
  • Come preparare il fritto misto alla piemontese

  • Tieni per 2 ore in acqua fredda cervella, animella e schienali (o filoni o midollo schienale), scolali e sbollenta per 5 minuti l’animella e per 3 minuti la cervella; copri i filoni di acqua fredda, porta a ebollizione e scolali. Scotta le creste di pollo in acqua bollente e privale della pelle. Rosola il fegato e la salsiccia in una padella con 20 g di burro e la salvia.
  • Per preparare il semolino dolce porta a ebollizione 3 dl di latte con la scorza grattugiata di limone, 1 noce di burro e lo zucchero, versaci a pioggia il semolino e cuoci per una decina di minuti, mescolando, fino a ottenere una crema densa. Versa la crema su un vassoio, livellala, lasciala raffreddare e tagliala a rombi.

  • Per preparare le crocchette di pollo, mescola la carne di pollo cotta tritata con la besciamella (deve essere molto densa), 1 uovo, il parmigiano, sale e noce moscata e forma le crocchette. Mescola 100 g di farina con il tuorlo e latte quanto basta per ottenere una pastella fluida. Metti sul fuoco 3 padelle con abbondante olio e 1 noce di burro ciascuna e scalda bene; in una friggi in successione le mele, le zucchine, i carciofi e i funghi (tagliati a fette spesse), tutti passati prima nella pastella; scolali su carta da cucina. Nella seconda padella friggi gli amaretti e il semolino, passati prima nella farina, in 2-3 uova sbattute e nel pangrattato. Nella terza padella friggi, sempre pochi alla volta, gli altri ingredienti: crocchette, cervella, animelle, schienali a pezzetti, salsiccia, creste, fegato, costolettine, passati nella farina, nelle uova sbattute e nel pangrattato.
  • Servi il fritto misto alla piemontese caldo su un grande piatto.