Seguici su

Attualità

Dal 20 aprile potrebbero riaprire bar, ristoranti e parrucchieri

Pubblicato

il

BIELLA – «Fornire prospettive a quei settori chiusi valutando aperture subito dopo il 20 aprile, nel caso di un miglioramento dei dati epidemiologici, per poi permettere da maggio la ripartenza di attività in stand-by da troppo tempo come le palestre». Lo ha detto il premier Draghi.

In primo luogo, comunque, con tutte le attenzioni e le regole del caso potrebbero riaprire bar, ristoranti, parrucchieri, centri estetici e anche i teatri. Un impegno, quest’ultimo, al quale tiene assai molto il ministro della Cultura Franceschini. E oltre un anno, infatti, che migliaia di artisti restano al palo, bloccati da un lungo lockdown professionale. Anche alcune attività come i negozi di dischi potrebbero presto rialzare le saracinesche.

Sarà la cabina di regia della prossima settimana a valutare in base ai dati epidemiologici se si potrà concedere il via libera ad alcuni attività. Certamente i primi a chiedere dai cambiamenti non sono solo i titolari delle attività ma anche le regioni stesse. Insomma, qualcosa, campagna di vaccinazione permettendo si sta muovendo. Anche se molto lentamente. Così come lentamente rallenta la curva del contagio.

 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *