La Provincia di Biella > Attualità > Coronavirus: la Polizia indaga per epidemia colposa dei cittadini di nazionalità dominicana
Attualità Fuori provincia -

Coronavirus: la Polizia indaga per epidemia colposa dei cittadini di nazionalità dominicana

Erano in un locale senza rispettare la quarantena

La notte tra il 16 e il 17 settembre la Polizia di Stato è intervenuta, a seguito di una chiamata al 112, per la segnalazione di una lite nei pressi del locale “Ice Cacimba” di Vercelli.

Gli Agenti ispezionano il locale

Giunti sul posto il personale ha provveduto a controllare un uomo di origini dominicane che, in evidente stato di ebbrezza alcolica, riferiva in modo confusionale di aver avuto un diverbio con un suo connazionale il quale, all’arrivo delle pattuglie, si trovava all’interno del Club privato, dove i due avevano trascorso la serata.

Gli operatori delle volanti con una pattuglia della NORM sono immediatamente entrati nel locale per effettuare i vari controlli. Giunti all’interno hanno provveduto, da subito, ad identificare alcuni avventori, tutti di origini dominicane.

Alcuni di loro dovevano essere in quarantena

Nel corso dell’intervento, come da protocollo ministeriale, hanno effettuato il controllo nella banca dati Covid ASL al fine di acquisire informazioni sullo stato di salute degli identificati, anche alla luce del focolaio dei soggetti positivi al Covid 19 divampato in questo capoluogo nel mese di agosto scorso.

In particolare, dall’esito dei controlli, è risultato che nei confronti di due donne e del convivente di una di queste, era stata disposta la misura della quarantena poichè soggetti positivi al covid-19.

Alla luce di quanto accaduto il personale ha deferito in stato di libertà i soggetti predetti per il reato di epidemia colposa.

Chiuso il locale

Oggi, venerdì 18 settembre, su proposta del banca dati Covid ASL è stata adottata dal Sindaco un’ordinanza di chiusura temporanea del circolo privato tempestivamente notificata al titolare dalla Polizia Locale.

© riproduzione riservata