Seguici su

Attualità

Coronavirus, il Piemonte sceglie la linea del rigore: niente riaperture fino al 3 maggio

Pubblicato

il

La Regione Piemonte intende prorogare al 3 maggio le misure già in vigore per il contenimento dei contagi da coronavirus. E’ questo secondo quanto si apprende l’orientamento della giunta Cirio, che mantiene dunque ferma la linea del rigore, in merito alle disposizioni dell’ultimo Dpcm che autorizza la riapertura di cartolerie e librerie.

L’attuale ordinanza, ricorda la Regione, prevede che gli articoli di cancelleria possano essere venduti solo negli esercizi commerciali già aperti, lo stesso vale per i libri. Sempre consentita invece la consegna a domicilio. (ANSA).

Leggi anche: IERI A BIELLA SONO GUARITE 16 PERSONE

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *