Seguici su

Attualità

Cara mamma cinghiale, perdonaci

Pubblicato

il

Cara mamma cinghiale, perdonaci
La preghiera di Alberto Scicolone
Cara mamma cinghiale, oggi abbiamo visto i due tuoi splendidi piccoli sopravvissuti alla crudelta’ umana. (leggi qui) Immagino il tuo terrore…la tua paura per i tuoi piccini che stavi partorendo. Cavoli…eri davvero un pericolo pubblico…andavi ammazzata senza il rispetto di nessuna etica umana e regolamento legislativo. Tu sei morta ma da eroe…da mamma…chi ha sparato risponderà a Dio del suo gesto e forse…ma ne dubito, alla sua coscienza. Perdonaci… Approfondisci qui
Alberto Scolone

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com