Seguici su

Attualità

Cani addestrati a scovare le esche avvelenate nei parchi per tutelare i nostri amici a quattro zampe

L’iniziativa della città di Novara per combattere questa ignobile pratica

Pubblicato

il

I bocconi avvelenati lasciati nei parchi non sono solo un problema del Biellese com’è ovvio immaginare, purtroppo, anche in un parco di Novara sono stati disseminati pezzi di carne avvelenati destinati ai cani.

Ma, come riportano i colleghi di PrimaNovara, a salvaguardare la salute degli animali in quel caso contribuirà proprio un quattro zampe, addestrato a scovare le esche.

«Purtroppo, nei giorni scorsi abbiamo ricevuto segnalazioni circa la presenza di bocconi avvelenati in un parco cittadino – osserva l’assessore Luca Piantanida – Un gesto vile e riprovevole, inaccettabile».

«Tra le altre iniziative già in campo (tagli dell’erba, controlli costanti nelle aree di sgambamento con gli agenti della Polizia locale anche in borghese, bonifiche delle aree), grazie alla collaborazione della Provincia di Novara faremo arrivare da Belluno un cane antiveleno, appositamente addestrato per individuare l’eventuale presenza di bocconi avvelenati». L’assessore ha esortato i cittadini a segnalare ancora eventuali episodi per potere intervenire subito.

 

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com