Seguici su

Attualità

Biella virtuosa grazie alle buone pratiche finalizzate al miglioramento dell’aria

Delegazione ha partecipato all’assemblea dell’Associazione delle Città Alpine

Pubblicato

il

Una delegazione di Biella, composta dall’assessore alla Montagna Barbara Greggio, dal consigliere Alessio Ercoli e da alcune rappresentanti della Consulta Giovani Città Alpina (Matilde Lacchia, Carolina Catania e Benedetta Busa) hanno partecipato all’assemblea generale dell’Associazione delle Città Alpine dell’Anno, tenutasi a Sonthofen, in Germania.

Ercoli ha presentato la delibera sulla piantumazione degli alberi che assorbono il particolato Pm10, l’ozono e il biossido di azoto; mentre l’assessore si è soffermata sulla parte del Forum organizzato nei prossimi giorni a Biella, che prevede il tema del cambiamento climatico e dell’utilizzo dell’acqua analizzato da esperti e scienziati delle Città Alpine. Infine le rappresentanti della Consulta Giovani hanno partecipato al workshop con gli incaricati di Cuneo, Sondrio, Belluno, Sonthofen e il gruppo di giovani di Alpine Town of the Year.
Durante l’assemblea è stata presentata dalla Svizzera una relazione sull’utilizzo e riciclo delle acque all’interno dei centri urbani, progetto già utilizzato da alcune città svizzere; che comprende anche il monitoraggio dei torrenti e il riciclo delle acque piovane e reflue. Inoltre Barbara Greggio è stata riconfermata vice presidente dell’associazione “Città Alpine dell’anno”.

“E’ stato importante poter conoscere strategie, relazioni scientifiche, prassi e metodi adottati da altre città – spiega l’assessore Greggio -. In particolare quella della comunità Svizzera, sull’attuazione di metodologie legate all’economia circolare ed all’acqua in modo specifico. Tutto ciò per permettere a Biella di essere allo stesso livello delle altre cittadine europee e fare un decisivo passo in avanti e non rischiare di restare due passi indietro”.

“Durante l’Assemblea Generale abbiamo avuto l’opportunità di confrontarci con le altre Città Alpine europee e aggiornarci sulle attività svolte dai Comuni – afferma il consigliere Ercoli -. Biella è stata grande protagonista con la delibera sulle buone pratiche per il verde urbano, finalizzate al miglioramento dell’aria e alla riduzione di inquinanti, che costituisce un’azione concreta e tangibile e può diventare un modello virtuoso anche per altri enti”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *