Seguici su

Attualità

Al ballerino biellese Davide Dato il premio “Italiano nel mondo»

Importante riconoscimento.

Pubblicato

il

Al biellese Davide Dato, étoile dell’Opera di Vienna, è stato conferito il “Premio ASI Italiani nel mondo” – edizione 2021. La proclamazione è avvenuta domenica 19 a Roma in occasione dello svolgimento del Consiglio Nazionale ASI, la consegna della targa-premio avrà invece luogo durante una prossima tournée in Italia.
«Sono oltremodo fiero di assegnare a Davide Dato questo riconoscimento; lo merita perchè esprime proprio l’essenza del Premio: un grande interprete della danza che porta onore al nostro Paese», ha dichiarato il giornalista Gianmaria Italia, ideatore dell’ambito riconoscimento.
«Speriamo fortemente di incontrarlo presto. E’ davvero ammirevole – prosegue ancora Gianmaria Italia – anche in stile e modestia se pensiamo che, sebbene abbia già ottenuto una dozzina di benemerenze internazionali, ci abbia subito ringraziato aggiungendo che per lui sarebbe stato un grandissimo onore ricevere il Premio Italiani nel Mondo».
Il nome di Davide Dato si aggiunge a quello degli altri 14 connazionali che in sei anni hanno meritato questo riconoscimento.
Davide è nato a Biella nell’agosto 1990; fin da bambino ha dimostrato la sua passione e predisposizione per la danza. I suoi genitori hanno lodevolmente sostenuto la vocazione e il percorso intrapreso dal loro figlio che, nella sua fulgida carriera, ha dimostrato splendidamente quanto abbiano visto bene. La cronaca ci rivela che Davide, allora quindicenne, venne scartato dalla Scuola di Ballo del Teatro alla Scala. Poco dopo eccolo però vincere una borsa di studio e approdare alla Scuola di ballo di Vienna dove, a 17 anni, consegue il diploma presso la Scuola di Stato e nel 2008 entra nel Corpo di Ballo dell’Opera di Vienna. Nel 2011 viene nominato demi-solista nel Wiener Staatsballet fino alla consacrazione, nel 2016, a Ersten solotanzer, ovvero Primo ballerino del Teatro di Stato di Vienna. Il grande pubblico della televisione l’ha più volte ammirato, senza magari conoscerne il nome, per i balletti che hanno fatto da mirabile contorno agli ultimi Concerti di Capodanno eseguiti dall’Orchesta Filarmonica di Vienna. La danza sembra essere nel DNA della famiglia Dato: la sorella Greta, di tre anni più giovane di Davide, è oggi un’apprezzata ballerina solista presso lo Staatstheater di Cottbus in Germania.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com