Seguici su

Attualità

Ad Azzolina dovrebbe succedere Patrizio Bianchi

Per l’Università, invece, si fa il nome di Antonella Polimeni, attuale rettrice dell’Università La Sapienza di Roma. Il nome del medico romano si fa anche qualora si decidesse di riaccorpare Istruzione e Università nel “vecchio” Miur.

Pubblicato

il

Oggi pomeriggio ci sarà l’incontro al Quirinale per lo scioglimento della riserva e la lettura della lista dei ministri. Domani sarà il giorno del giuramento, mentre martedì inizierà la “battaglia” parlamentare per la fiducia che inizierà al Senato.

 

Il totoministri

I partiti politici, come mai in questa occasione, sono in tilt e probabile scopriranno solo alla fine i nomi. Diverse sono le ipotesi che circolano con spacchettamenti di ministeri o unione di altri. C’è chi spera in una riconferma (come Di Maio e Speranza) o in un ritorno (come Boschi).

Per quanto riguarda l’Istruzione il nome più accreditato rimane quello di Patrizio Bianchi, ex assessore regionale nella giunta Bonaccini, docente di Economia presso l’Università di Ferrara e soprattutto capo della task force nominata da Lucia Azzolina per la riapertura delle scuole.

Per l’Università, invece, si fa il nome di Antonella Polimeni, attuale rettrice dell’Università La Sapienza di Roma. Il nome del medico romano si fa anche qualora si decidesse di riaccorpare Istruzione e Università nel “vecchio” Miur.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *