La Provincia di Biella > Politica > Gamaz: “Cala la Tasi, ma… sulle seconde case”
Politica Biella -

Gamaz: “Cala la Tasi, ma… sulle seconde case”

Nuova "puntata" dell'Arcangelo e nuovo attacco per l'amministrazione cittadina. Anche questa volta l'autore del blog, Daniele Gamba, ha scelto come bersaglio il neo sindaco e la nuova giunta di Biella, colpevololi di aver abbassato la Tasi, ma... sulla seconda casa.

Nuova “puntata” dell’Arcangelo e nuovo attacco per l’amministrazione cittadina. Anche questa volta l’autore del blog, Daniele Gamba, ha scelto come bersaglio il neo sindaco e la nuova giunta di Biella, colpevololi di aver abbassato la Tasi, ma… sulla seconda casa.

Nuova “puntata” dell'”Arcangelo – Voci fuori dal coro” e nuovo attacco per l’amministrazione cittadina. Anche questa volta l’autore del blog, Daniele Gamba, ha scelto come bersaglio il neo sindaco e la nuova giunta di Biella, colpevololi di aver abbassato la Tasi, ma… sulla seconda casa.

“La coalizione Cavicchioli – ricorda Gamaz in un post intitolato “Equity Barnum Circus” – aveva puntato molto sulla equità e progressività fiscale. Il primo provvedimento della giunta comunale (la prima di SINISTRA a Biella, secondo Cavicchioli)  è stato però la riduzione della TASI per le seconde case, con il mantenimento della condizioni in essere per le prime case”.

La conclusione per Gamba è ovvia: “Il primo risparmio deliberato è stato assicurato a chi più ha, illustrando la sensibilità della giunta ai problemi della medio-borghesia. A quando il prossimo provvedimento/barzelletta di sinistra?”.

Potete leggere il nuovo numero dell’Arcangelo cliccando su: http://arcangelo-gamaz.blogspot.it/

Articolo precedente
Articolo precedente