La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Arriva il luna park, ma senza tronchi, Sombrero e Tagadà
Eventi e cultura Cossatese -

Arriva il luna park, ma senza tronchi, Sombrero e Tagadà

Piazza Croce Rossa da domani, probabilmente già anche da oggi pomeriggio, ospiterà le attrazioni del luna park. La festa inizierà venerdì sera, giorno in cui, sempre meteo permettendo, le giostre inizieranno a dare spettacolo.

Piazza Croce Rossa da domani, probabilmente già anche da oggi pomeriggio, ospiterà le attrazioni del luna park. La festa inizierà venerdì sera, giorno in cui, sempre meteo permettendo, le giostre inizieranno a dare spettacolo.

Piazza Croce Rossa da domani, probabilmente già anche da oggi pomeriggio, ospiterà le attrazioni del luna park.

La festa inizierà venerdì sera, giorno in cui, sempre meteo permettendo, le giostre inizieranno a dare spettacolo.

L’assessore al Turismo Sonia Borin spiega la dinamica dell’evento: “Quest’anno abbiamo dovuto rivedere l’organico del luna park – dice -. Molte giostre tradizionali, di quelle che partecipano alla nostra festa praticamente da sempre, non ci saranno. Le assenze per alcuni sono giustificate da motivi di salute, altri invece hanno optato per destinazioni diverse. Quindi non ci saranno i tronchi che corrono sull’acqua, il Sombrero e il Tagadà. Di conseguenza abbiamo dovuto scorrere la graduatoria e contattare altri giostrai”.

Si potrebbe dire che non tutti i mali vengono per nuocere. “In effetti, ospiteremo almeno cinque o sei nuove attrazioni. Ci saranno lo scivolo gigante da trenta metri, gli aeroplani e altre attrattive con strani nomi di fantasia che francamente non ho capito di preciso cosa propongano. In ultima battuta, ricordo che il mercato verrà spostato nelle vie il 13 e il 20 agosto. Venerdì 15 si terrà la festa patronale. Il luna park rimarrà in città fino al 25 agosto, giorno in cui verranno proposti i fuochi d’artificio, fatti brillare dietro al mercato coperto – conclude Sonia Borin -. Per la fiera di San Rocco di sabato 16 le due piazze nel cuore della città, Piave e Gramsci, saranno libere e si potrà parcheggiare”.

Articolo precedente
Articolo precedente