Seguici su

Sport

La Valle Elvo ce l’ha fatta: è promossa

La squadra biancoverde ha battuto in rimonta il Carpignano grazie alle reti di Umeroski e Scaccianoce e “vola” in Prima categoria

Pubblicato

il

La Valle Elvo raggiunge il Gaglianico e conquista la promozione in Prima al termine della finalissima play-off di Seconda categoria.

Un risultato fortemente voluto dal club biancoverde, che la scorsa estate ha allestito una rosa di altissimo livello, puntando chiaramente al grande salto al pieno di sopra. Qualcosa non è forse andato per il verso giusto durante la stagione regolare, con alcuni alti e bassi di troppo che non hanno permesso all’undici di Occhieppo di lottare con i “cugini” per il primo posto. Ma una volta arrivati agli spareggi, dopo aver chiuso il campionato con prestazioni importanti, la Valle Elvo ha cambiato marcia quasi in senso letterale, aggiudicandosi prima il derby contro le Torri Biellesi nel primo turno e poi espugnando il campo del Carpignano, al quale sarebbe bastato un pareggio al termine dei 120 minuti per festeggiare e invece ora dovrà andare a caccia della Prima categoria attraverso la seconda fase dei play-off.

Il match in Valsesia. Valle Elvo subito propositiva, spinta dai tanti tifosi presenti sugli spalti dell’impianto valsesiano con tamburi, trombette e fumogeni. Nella prima frazione di gioco, però, il risultato non si sblocca e la difesa dei padroni di casa resiste senza troppe difficoltà.

Nel secondo tempo la situazione si fa decisamente difficile quando il Carpignano trova la rete del vantaggio dagli undici metri grazie a Rotti, rigore decretato al 16’ per fallo su Oliva. Mister Antonio D’Ambrogio inserisce dunque l’esperienza di bomber Bajram Umeroski e la mossa paga dividendi importanti alla mezz’ora, quando l’attaccante trova il varco giusto per segnare l’1-1. Passano appena cinque minuti ed è Scaccianoce a realizzare il gol che ribalta il risultato e manda in Prima la Valle Elvo.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *