La Provincia di Biella > Sport > Gran finale per il “33° Rally Lana”

GDL Motori

Sport
0 commenti.

Gran finale per il “33° Rally Lana”

Nella prima giornata una autentica lezione di civiltà da parte degli appassionati.

Scritto da: sport@nuovaprovincia.it

BIELLA – Intenso e selettivo come sempre, il “Rally Lana” sta vivendo in questi momenti i tre passaggi sulla conclusiva prova di Curino.

Le prime quattro prove speciali di ieri hanno evidenziato la grande competitività di Andrea Crugnola e della sua Citroen C3 R5: ha vinto tre ps su quattro e a fine giornata vantava 25”3 di vantaggio sul più immediato inseguitore, Ivan Carmellino, campione nel 2018. Impressionante il nuovo tempo record fatto segnare dal varesino sulla “Rosazza” nel passaggio in notturna.

Terzo gradino del podio provvisorio per il padrone di casa Corrado Pinzano, distante appena 8” dalla piazza d’onore. Sia Carmellino che Pinzano guidano una Volkswagen Polo R5, il che ha tolto dal podio le Skoda Fabia R5, dominatrici della scorsa stagione. Ma a tiro della top3 restano comunque quelle di un eccellente Giacomo Scattolon e del vincitore 2019 Elwis Chentre.

Le insidie del percorso hanno portato la ritiro di un quarto dei partenti, mentre tutta da elogiare è la risposta dei biellesi alla situazione post-Covid, che ha costretto la manifestazione a privarsi del pubblico. Tanta gente, ma ben distanziata, non ha rinunciato a salutare le vetture lungo i trasferimenti su strada aperta, ma anche sostanziale rispetto del divieto di accedere alle prove speciali.