Seguici su

Sport

Cristian Magro chiude la carriera vincendo in 30”

Ha battuto Riccardo Caputo nella gabbia di “Milano in The Cage”

Pubblicato

il

Cristian Magro chiude la carriera con una nuova, incredibile vittoria.

Sabato scorso il veterano delle arti marziali miste ha disputato il suo ultimo match da professionista in occasione dell’evento “Milano in The Cage” a Castelletto Ticino. Nella gabbia ha affrontato Riccardo Caputo e ancora una volta ha dimostrato tutte le sue abilità vincendo per tko dopo appena 30”.

Il palco era pronto per una serata memorabile e Magro non ha deluso. Fin dal gong ha attaccato con una furia inarrestabile, colpendo il rivale con una serie incessante di colpi. L’avversario si è trovato rapidamente in difficoltà, incapace di rispondere e l’arbitro si è così visto costretto a decretare lo stop quando era passato appena mezzo minuto, suggellando la vittoria e la meritata chiusura della carriera del fighter biellese.

L’arena era gremita di tifosi e amici, tutti accorsi per assistere all’ultima tappa di un viaggio durato una ventina di incontri, che ha affascinato e ispirato tanta gente. Tra le persone che hanno giocato un ruolo cruciale nel percorso ci sono Fabio Ranaboldo, Fabio Lavecchia, coach Basilio Tazio e Michele Villani, che hanno contribuito a plasmare il campione che è diventato. Nonostante alcuni problemi a un ginocchio, ha combattuto in condizioni eccellenti grazie all’aiuto di Fabio Campanella.

Ora che la sua carriera pro è ufficialmente chiusa, Cristian Magro non intende però abbandonare il mondo delle arti marziali miste. Continuerà ad allenarsi nella palestra SpazioForma, dedicandosi alla formazione di nuovi talenti. Il suo contributo alla crescita e allo sviluppo della prossima generazione di atleti sarà il segno tangibile del suo impatto nel mondo delle mma.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *