Seguici su

Sport

A come accrediti da chAmpions leAgue. Un’Eccellenza kafkiana!

Pubblicato

il

BIELLA – È vero che l’Eccellenza è la serie A delle Regioni, ma è lapalissiano che la serie A dei campioni abbia altri ritmi e soprattutto un’economy più da “Luxory” che da “Eccellenza”.

Così è, ma non ci pare. È un po’ una novella stramba e più kafkiana che pirandelliana, ma tant’è ne prendiamo atto, limitandoci a divulgare i diktat federali coniati al momento per definire i parametri entro cui muoversi per poter, l`Eccellenza (regionale!), ripartire, unico torneo senior autorizzato a far incrociare i tacchetti ai propri tesserati. Tesserati che, in virtù della pandemia, vivranno protocolli degni dei campioni. Di serie A! Altro che Eccellenza!

Idem per i media accreditati!

Bando alle ciance. Carta (federale) canta!

Riportiamo letteralmente.

Alle gare delle competizioni di “preminente interesse nazionale” organizzate dalla Lega Nazionale Dilettanti, e soggette all’applicazione del Protocollo Sanitario in uso nei campionati nazionali della LND, è consentito l’accesso ai media secondo le disposizioni contenute nel modello organizzativo del giorno gara (cosiddetto MD – Match Day) predisposto dalla FIGC e già adottato in occasione degli incontri dei già citati campionati nazionali LND. Il numero di persone ammesse allo stadio per la categoria “Media” è fissato nel numero massimo di 22, indistintamente tra giornalisti, fotografi e operatori audiovisivi. Tutti i soggetti indicati dovranno essere in possesso dei requisiti fissati dalla Circolare N.6 del 1 Luglio 2020 della LND e regolarmente accreditati dalla Società ospitante. In base alle caratteristiche degli impianti e secondo le valutazioni del DGE (Delegato Gestione Evento), potrà essere consentito l’accesso a bordo campo dei soli fotografi, ai quali è vietato realizzare foto di squadra. Per quanto riguarda le tribune sarà necessario rimodulare gli spazi destinati ai Media, sempre garantendo il necessario distanziamento tra le postazioni disponibili. Le copie delle liste ufficiali dovranno essere posizionate su di un supporto/tavolino situato all’accesso della tribuna, evitando così il ricorso a personale addetto alla distribuzione. Potrà essere individuata un’area media/flash all’aperto, preferibilmente all’interno del terreno di gioco, per lo svolgimento delle interviste, consentite esclusivamente a fine gara e per le quali dovrà essere previsto l’utilizzo del microfono cosiddetto “boom” e sempre nel rispetto della distanza di sicurezza. Per gli eventi di futsal che si svolgono in modalità “indoor”, le interviste a fine gara dovranno svolgersi all’esterno dell’impianto con le medesime disposizioni di sicurezza. Per quanto riguarda le interviste (o conferenze stampa post gara) si suggerisce anche il ricorso a collegamenti da remoto, facilmente realizzabili con le più note e diffuse piattaforme di videoconferenza, così da evitare attività in presenza, limitando quest’ultima ai componenti del Gruppo Squadra designati e al personale strettamente necessario all’organizzazione dei collegamenti”.

Insomma emozioni Eccellenti, altro che serie A.

A come Accrediti da chAmpions leAgue!

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *