Seguici su

Senza categoria

Trading online: differenze tra CFD e DMA

Fare trading è un impegno serio, che richiede preparazione e che gli venga dedicato il giusto tempo e la giusta applicazione

Pubblicato

il

Sempre più persone in tutto il mondo sono interessati a cominciare a fare trading online, ma non tutti sanno esattamente cosa questo voglia dire. Molti infatti si avvicinano a questo mondo guidati dai propositi sbagliati, essendo infatti convinti che il trading sia un modo per accumulare ricchezze spropositate senza il minimo sforzo e in pochissimo tempo. Ovviamente non è questa la realtà.

Fare trading è un impegno serio, che richiede preparazione e che gli venga dedicato il giusto tempo e la giusta applicazione. Buttarsi in questo mondo a capofitto, senza la giusta preparazione  i giusti strumenti e mezzi di supporto, è un vero e proprio suicidio economico. Infatti si avranno soltanto grosse perdite e dispiaceri, e il successo e i guadagni saranno solo un miraggio lontano.

Se invece ci si approccia al trading con consapevolezza e giudizio, e se si fa in modo di acquisire la giusta dose di conoscenze e preparazione preliminarmente, allora con costanza e pazienza si potranno vedere i primi risultati soddisfacenti.

Queste sono raccomandazioni che si possono ritrovare in qualsiasi sito dedicato al trading online, perché è importante che il trader si metta in opera con professionalità e competenza per non incorrere in inutili e pericolosi rischi. E un’altra cosa importantissima è saper scegliere non solo la piattaforma di trading online a cui affidarsi per fare i propri investimenti, ma anche quale può essere il tipo di investimento più adatto alle proprie possibilità e esigenze.

Vediamo innanzitutto quali sono i due tipi di investimento che si possono fare col trading online, ovvero i CFD e i DMA.

Le differenze tra CFD e DMA

Questi due acronimi appartenenti al mondo del mercato finanziario, stanno a indicare due tipi di investimento sostanzialmente piuttosto diversi l’uno dall’altro. CFD sta per Contract For Difference, mentre DMA sta per Direct Market Access.

I CFD sono dei prodotti derivati delle azioni. Questo vuol dire che nel momento in cui si sceglie di investire con i CFD non si va ad acquistare un’azione vera e propria, ma si va a fare una specie di “scommessa” su quello che sarà l’andamento del titolo nell’immediato futuro. Ovviamente questa previsione deve essere fatta sulla base dello studio di una serie di fattori e indicatori che possono aiutare molto a farla correttamente.

Questo tipo di investimento permette dunque di poter guadagnare sia quando il titolo si trova in un trend di crescita, che quando si trova in perdita. Ciò invece non avviene quando si fa un investimento del tipo DMA. Infatti in tal modo si va ad acquistare direttamente un’azione, e di conseguenza si guadagnerà soltanto nel momento in cui questa si trova in un trend positivo, altrimenti si perderà il proprio investimento.

È chiaro quindi che queste sono due modalità di investimento molto diverse e che quindi si adattano diversamente al trader. Infatti il trading coi CFD è più indicato per coloro che magari non hanno ancora grande esperienza nel campo, o per chi non possiede grandi capitali e dunque non può permettersi un più alto rischio di perdita. I DMA invece sono più adeguati a trader più esperti che hanno anche capitali più solidi alle loro spalle.

I migliori broker online con cui fare trading

Affidarsi ad una buona piattaforma di broker online è un passo fondamentale per fare trading nel modo giusto. Queste piattaforme devono essere autorizzate e possedere le certificazioni CONSOB e CySec che permettono al trader di agire sul mercato finanziario in tutta sicurezza e tutelati al meglio.

Un’altra importante caratteristica è quella di non imporre costi di commissione ai trader, in modo tale da non appesantirli con ulteriori spese che vanno a pesare sull’investimento stesso. Le migliori piattaforme sono quelle che fanno pagare al trader solo lo spread. Importante è anche che le piattaforme siano intuitive e facili da utilizzare. Le più importanti e sicure piattaforme per fare trading online sono: eToro, ForexTB, Plus500 e IQ Option. Bisogna solo scegliere quale si adatta di più alle proprie esigenze e cominciare a fare trading al meglio in tutta sicurezza.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *