Seguici su

Senza categoria

Mamma su tutte le furie per il taglio di capelli del figlio. Devono intervenire i carabinieri

Pubblicato

il

Mamma su tutte le furie per il taglio di capelli del figlio. Devono intervenire i carabinieri
Le mamme quando si arrabbiano possono fare paura. Lo sa bene un ragazzo di Cossato che nella serata di giovedì è stato costretto a rivolgersi addirittura al 112.
Tornato a casa, infatti, è stato preso di mira dalla madre. A mandare su tutte le furie la donna è stato il nuovo taglio di capelli del 23enne, evidentemente giudicato troppo strano o “fantasioso”.
Ne è nata una discussione particolarmente animata, culminata, appunto, con la richiesta d’intervento fatta dal giovane cossatese alle forze dell’ordine.
In preda all’ira “sta spaccando tutto”, così avrebbe riferito all’operatore del 112, nel corso della telefonata effettuata verso le 21.
Sul posto è quindi stata inviata una pattuglia di carabinieri dalla stazione di Valle Mosso. I militari dell’Arma hanno potuto constatare che effettivamente la reazione della madre era stata un po’ sopra le righe. La donna, per sfogare la rabbia, era arrivata a mandare in frantumi il vetro di una porta.
I carabinieri hanno riportato la calma in famiglia, tranquillizzando le persone coinvolte.
Il 23enne probabilmente non cambierà idea sul taglio di capelli, ma pare che abbia deciso che è giunto il momento di pensare ad andare a vivere da solo.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com