Seguici su

Sale & Pepe

Non potrà piovere per sempre

Care amiche e cari amici, “GHEMME five all right” è la canzone che tutti noi biellesi dovremmo cantare in coro all’inizio di questo 2022

Pubblicato

il

Care amiche e cari amici, “GHEMME five all right” è la canzone anni ’80 di Jovanotti che tutti noi biellesi dovremmo cantare in coro all’inizio di questo 2022 che ci attende. Questo dopo l’annuncio del viceministro Gilberto Pichetto.

Infatti a darci “il cinque” sotto l’albero in tema di collegamenti Biella/Resto del mondo è stato il vice ministro allo sviluppo economico Gilberto Pichetto: la tanto sospirata Pedemontana Masserano – Ghemme (il collegamento stradale che consentirebbe al nostro territorio di collegarsi all’autostrada A26) si farà. Direi che migliore notizia di questa non poteva esserci: una piacevole sorpresa natalizia che tutti noi accogliamo con entusiasmo a patto che non sia l’ennesimo “pacco” sul fronte trasporti da lasciare incartato per altri decenni.

Certo i tempi sono ancora tutti da definire, però in questa parte dell’anno vogliamo essere fiduciosi e credere ancora a Babbo Natale. A proposito di “pacchi”, più o meno natalizi, sembra che l’esito elettorale per l’elezione del presidente della Provincia non conosca tregue di alcun tipo, specie nello schieramento locale di fratelli d’Italia ancora alla ricerca dei cosiddetti “traditori” e del perché si sia persa un’occasione come questa.

A molti evidentemente “sfugge” un aspetto sostanziale: dal lontano marzo 2020 tutto si è fermato, tutto è cambiato in peggio. E oggi, a distanza di quasi due anni, siamo ancora qui sopra una zattera in mezzo al mare in tempesta che naviga a vista tra vaccini, tamponi, chiusure, contagi, rischio lockdown e green pass sempre più restrittivi. Mentre il lavoro affonda.

Con il 2022 ormai arrivato sarebbe opportuno stabilire una volta per tutte le priorità della politica, guardare avanti nella stessa direzione, certi che una sconfitta elettorale oggi non è poi così grave, di fronte agli scenari attuali di crisi. Viviamo tempi “fluidi” in cui a causa della pandemia il “chissà cosa succede domani” è diventato la regola.

Il mio personale augurio per l’anno nuovo che verrà è che tutti noi, di fronte alle difficoltà che ancora ci attenderanno nei mesi a venire, si possa continuare a “tenere botta” senza mai perdersi d’animo, lottando ogni giorno fiduciosi che “non potrà piovere per sempre”. Siamo biellesi, siamo abituati alle sfide e agli “ombrelli”. Per questo, faccio a tutti noi i migliori auguri di buon anno.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com