La Provincia di Biella > Politica > “Vincere in Emilia? E’ un po’ come quando vuoi trombarti 20 ragazze nuove e visto che non te la da nessuna ti accontenti dell’unica che ormai te la da da anni”
Politica Biella -

“Vincere in Emilia? E’ un po’ come quando vuoi trombarti 20 ragazze nuove e visto che non te la da nessuna ti accontenti dell’unica che ormai te la da da anni”

Il commento di Giacomo Moscarola sul risultato elettorale

“Vincere in Emilia? E’ un po’ come quando vuoi trombarti 20 ragazze nuove e visto che non te la da nessuna ti accontenti dell’unica che ormai te la da da anni”. Stanno facendo discutere le parole con cui il vicesindaco di Biella Giacomo Moscarola ha commentato i risultati elettorali di ieri.
Ecco alcune delle risposte su Facebook.
Stefano Teto La Malfa Giacomo Moscarola che raffinata metafora. Nemmeno Leopardi.
  • Rita de Lima Complimenti x il livore e il linguaggio sboccato moscacarola…penoso
  • Alberto Torchio Se “vincere in Emilia” significa quello, non voglio immaginare “perdere in Emilia” …
  • Debora Del Muro Giacomo Moscarola ah dimenticavo, amico caro, se vuoi passare a Il Giornale, anche questo mio commento, fai pure, magari fammelo sapere stavolta, che rubo una copia 🤣

    Viva la democrazia.
    Altro…

  • Luca Biasetti Questo omuncolo, sessista e gradasso che abusa della sua carica di vicesindaco, non si rende nemmeno conto di quanto è abbietto. Se non facesse schifo, farebbe quasi pena..
  • Stefano Sanna Spero si tratti di un disguido tecnico 😂 ma temo non sia l’ipotesi più accreditata!
  • Marziano Magliola Chissà perché quando si vuole ferire l’avversario si ricorre sempre ad esempi sessisti, dove le donne vengono dipinte come strumento di conquista per esaltare la presunta superiorità dell’uomo: trombare per sottometterle, per annullarle. La psicanalisi potrebbe venirci in aiuto ma temo sia inutile in certi casi fare ricorso. Meglio passare subito alla psichiatria.

© riproduzione riservata