Seguici su

Biella

Senza vergogna

Editoriale del direttore

Pubblicato

il

Matteo Floris

Alla fine è arrivato il miracolo. Dopo una telenovela durata quasi otto mesi, Lega e Fratelli d’Italia hanno trovato la soluzione per uscire dalla crisi: moltiplicare il pane e i pesci.

Dalla giunta all’aggiunta, con due assessori e due stipendi in più, e avanti come se nulla fosse successo. Senza vergogna.

Sarebbe bello conoscere il nome del pianeta in cui vivono Corradino, Delmastro e compagnia, perché non può essere lo stesso di chi da due anni fa i salti mortali per resistere ai colpi economici e sociali inferti dalla pandemia, non quello in cui si teme lo scoppio di una guerra mondiale e si svuotano gli scaffali dei supermercati.

Se vivessero sul nostro stesso pianeta, si renderebbero conto che non è il caso di aumentare i costi della giunta in questo momento. Lo stesso momento nel quale, tra l’altro, si impone ai commercianti di tornare a pagare l’obolo per i dehors.

Nel nostro mondo, oggi, si vive con il terrore dell’errore, perché sbagliare significa rischiare di chiudere l’attività o di perdere il posto di lavoro. Nell’universo parallelo della politica biellese, invece, chi ha lasciato scappare potenziali finanziamenti milionari può tranquillamente ricoprire di nuovo lo stesso incarico. Anzi, magari gli si darà pure una medaglia.

Vincono Fratelli d’Italia e Delmastro, dunque. La giunta si allarga e rientra il loro uomo di fiducia. Ma è una vittoria che affossa definitivamente la credibilità di una classe politica arrogante e presuntuosa, che ha tenuto in bilico la città per mesi, per poi ritrovarsi al punto di partenza.

La Lega e Corradino rimangono in sella, ma perdono la faccia, avendo dovuto ingoiare il rospo dopo essersi giustamente e ostinatamente opposti fino all’ultimo a questa soluzione. E pensare che l’alternativa c’era ed era pure semplice: tenere la schiena diritta, anche a costo di correre il pericolo di perdere la poltrona.

5 Commenti

5 Comments

  1. Massimo

    19 Marzo 2022 at 13:12

    Se rinasco faccio il politico lo giuro.:)

    • Giacomo

      19 Marzo 2022 at 21:31

      Anche io 🙂
      In alternativa vado a bordo strada, tanto è la stessa cosa!

      • Maria

        21 Marzo 2022 at 4:18

        La Giunta delle porcate?

  2. Maria

    21 Marzo 2022 at 4:19

    La Giunta delle porcate?

  3. Pier Giovanni Malanotte

    21 Marzo 2022 at 12:23

    Da internet : Torino 850.053 abitanti sette assessori; Biella 42.943 abitanti nove assessori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com