La Provincia di Biella > Politica > L’assessore Chiara Caucino è stata asfaltata, ora stia zita e tenga le pive nel sacco
Politica Biella -

L’assessore Chiara Caucino è stata asfaltata, ora stia zita e tenga le pive nel sacco

Incredibile polemica fra assessori regionali biellesi

BIELLA – Sta assumendo toni violenti la polemica fra gli assessori regionali biellesi Chiara Caucino ed Elena Chiorino in relazione al cambio (che pare rientrato) del commissario dell’Asl di Biella Diego Poggio. “Non mi interessa chi urla e strepita perché è rimasta con il cerino in mano – dice Elena Chiorino riferita a Chiara Caucino -. La Caucino voleva calare dall’alto un “commissariamento” a Biella. Lei ha forzato la mano. La sottoscritta, l’On.le Andrea Delmastro, l’On.le Roberto Pella, il Sindaco di Biella Claudio Corradino, il Consigliere Regionale Michele Mosca, il territorio tutto hanno difeso ASL BI da scelte che ora vengono puntualmente rimangiate da colei che le ha proposte.

“E’ rimasta con il cerino in mano e ora strepita? – aggiunge Chiorino – Pazienza! Ha vinto il territorio, ha perso lei che fino a ieri sosteneva che “sono scelte della Regione… punto e basta!”. Il Presidente Robeerto Cirio ha chiesto che venisse ascoltato un territorio e così è stato. Se ne faccia una ragione. Il resto sono polemiche isteriche e sterili di chi non ha ancora imparato la regola aurea in politica: quando vieni asfaltato, non strepitare che ottieni il solo effetto di rimarcare la sconfitta. Ha vinto il territorio Biellese. La Caucino si tenga le pive nel sacco”.

Nella foto, l’assessore Elena Chiorino

© riproduzione riservata