Seguici su

Biella

Biella, arriva in città Luigi De Magistris

Appuntamento con Luigi De Magistris a Biella. L’ex magistrato, nonché due volte sindaco di Napoli, è atteso in città giovedì 18 agosto.

Pubblicato

il

biella

Appuntamento con Luigi De Magistris a Biella.

L’ex magistrato, nonché due volte sindaco di Napoli, è atteso in città giovedì 18 agosto. L’iniziativa è in programma alle 18 al Villaggio Lamarmora, in piazza Giovanni Falcone. L’evento si svolgerà sotto i portici di piazza Lombardia in caso di pioggia.

De Magistris saraà presente al banchetto per sostenere la raccolta firme della lista Unione Popolare.

“Unione Popolare – spiegano dal comitato promotore, che comprende anche Rifondazione Comunista e Potere al Popolo – è infatti tra le poche formazioni che, a causa di una legge elettorale incostituzionale mai revocata, dovranno raccogliere migliaia di firme per poter partecipare alle Elezioni Politiche del 25 settembre. Le promotrici e i promotori di questa coalizione sono migliaia di donne e uomini di associazioni e della Sinistra che lotta e, tra le forze politiche, di Rifondazione Comunista, Potere al Popolo, del gruppo delle parlamentari di ManifestA, di DeMa”.

Oltre a raccogliere le firme, i promotori spiegheranno anche quali sono le loro proposte: “A fronte della gravissima crisi economica, sociale e climatica le risposte non possono che essere
alternative a quelle di destre/centrodestra così come al centrosinistra che, unite nel Governo antipopolare del banchiere Draghi, sono responsabili del disastro e della funesta e folle escalation
militare. Siamo contro la guerra e la nostra corsa è per pace e disarmo, siamo per salvare l’unico Pianeta che abbiamo cambiando sistema di produrre e consumare, siamo per la giustizia sociale contro la crescente povertà a partire dalla lotta al carovita e bollette, per aumentare pensioni e salari, per salario minimo di 10 euro netti che metta fine a salari da fame e allo sfruttamento diffuso, siamo contro tutte le discriminazioni, per la difesa e l’avanzamento dei diritti delle donne e per la loro autodeterminazione, lottiamo contro il razzismo e per una società più giusta e più bella. Rinnoviamo alto l’appello a venire a firmare nei banchetti e nei Comuni del Biellese per sostenere una forza che si oppone alla chiusura di spazi di democrazia sempre più pesanti e che intacca le istituzioni così come i mezzi di informazione pubblici e denunciamo il fatto che tutto è reso difficile se non impossibile dalle chiusure di uffici comunali sul territorio, tra i quali quelli in Valdilana, dove chi voleva firmare è stato palleggiato tra Vallemosso e Trivero senza poter esercitare un diritto”.

“Il voto utile, richiesto a gran voce dai democratici e dai loro alleati elettorali, è un danno – concludono -. Loro stessi sono causa del disastro che affligge la società in cui “sopravviviamo”. Vogliono escluderci, ma noi ci siamo”.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com