Seguici su

Fuori provincia

Suocero accoltella il genero: arrestato per tentato omicidio

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Vercelli hanno tratto in arresto un sessantenne di Fontanetto Po, sospettato di tentato omicidio.

Pubblicato

il

truffa sentimentale

I carabinieri del Nucleo Investigativo di Vercelli hanno tratto in arresto un sessantenne di Fontanetto Po, gravemente indiziato di tentato omicidio.

Nella tarda serata di domenica 3 luglio, i militari della Compagnia di Vercelli, intervenuti per una lite familiare a Fontanetto Po, hanno individuato nei pressi della sua abitazione un trentenne del luogo, con varie ferite al volto e al corpo.

I militari hanno provveduto ad allertare i soccorsi accertando che l’uomo aveva riportato varie ferite da taglio. Sul posto sono intervenuti militari del Nucleo Investigativo di Vercelli, che a seguito degli accertamenti hanno inquadrato la vicenda nell’ambito di alcuni contrasti fra l’uomo, con ferite gravi, e il suocero, sessantenne del luogo, il quale colpiva il congiunto nell’ambito di una lite, degenerata nella tarda serata di quel giorno.

Alla luce delle lesioni da taglio subite dalla vittima, probabilmente provocate da un coltello multiuso, rinvenuto sul posto, e collocate anche in aree del corpo prossime agli organi vitali, il sessantenne è stato tratto in arresto.

Il ferito non è in pericolo di vita, ma a seguito degli accertamenti sanitari è stato riscontrato affetto da varie lesioni da arma da taglio, guaribili in un periodo superiore ai venti giorni.

(Foto archivio)

1 Commento

1 Commento

  1. Pingback: Dormelletto: accoltellato da un familiare durante una lite, è grave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com