La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Pietre di memoria per Nuraghe Chervu: Corradino riceve i sindaci veronesi
Eventi e cultura Biella -

Pietre di memoria per Nuraghe Chervu: Corradino riceve i sindaci veronesi

pietre di memoria

BIELLA – Dopo il picco emergenziale che ha sospeso e rallentato molte attività, riprende la collaborazione con le amministrazioni comunali che hanno accolto la proposta di donare a Biella una pietra di riuso con inciso il nome del Comune e il numero dei Caduti durante il Primo conflitto mondiale.

Il progetto, ideato nel 2015 dal Circolo sardo cittadino Su Nuraghe, è incluso dalla Presidenza dei Consiglio dei Ministri tra le manifestazioni di interesse nazionale, accolto e portato avanti con entusiasmo dalla giunta della passata amministrazione.

Con altrettanto entusiasmo, è stato esteso dall’attuale amministrazione, presieduta dal sindaco Claudio Corradino, a tutti i 7.903 Comuni italiani, nell’ottica di una continuità culturale che, almeno in questo caso – trattandosi di memoria condivisa, prescinde opportunamente da ogni colore politico.

Un’operazione lungimirante che ben si coniuga con il recente riconoscimento di “Biella Città UNESCO”, proiezione che, nel suo evolvere nel futuro, potrebbe far diventare questo di Biella uno dei monumenti ai Caduti più importanti del Paese.

Anche in questa ottica, l’accoglimento favorevole del Comune di Bussolengo, Provincia di Verona, per “contribuire a rievocare il dolore delle guerre, consegnando una piccola pietra di riuso – con inciso il nome del Comune ed il numero dei Caduti della Prima Guerra Mondiale – da posare nell’area monumentale “Nuraghe Chervu”. “Dobbiamo ringraziare il Consigliere Lucio Bonadimani, – così recita la breve nota inviata da Nicoletta Formenti dell’Ufficio di Segreteria del Sindaco di Bussolengo (nella foto, con la pietrà che verrà consegnata a Biella – da sempre appassionato all’arte dell’incisione su pietra, che ha subito accettato di provvedere all’incisione del nome del Comune di Bussolengo ed il numero dei suoi Caduti della Prima Guerra Mondiale, sulla richiesta di una pietra di riuso”.

Pertanto, giovedì 24 settembre, Roberto Brizzi, Sindaco di Bussolengo a capo di una delegazione con altri primi cittadini del circostante territorio veronese, sarà ricevuto a “Palazzo Pella” dal Sindaco di Biella, Claudio Corradino, per la consegna diretta nelle sue mani della pietra da loro portata.

Simmaco Cabiddu

© riproduzione riservata