La Provincia di Biella > Eventi e cultura > Numerosi eventi programmati per commemorare il Giorno della Memoria
Eventi e cultura Biella -

Numerosi eventi programmati per commemorare il Giorno della Memoria

Promossi dalla Prefettura d’intesa con il Comune di Biella

In occasione della ricorrenza del Giorno della Memoria, la Prefettura, d’intesa con il Comune di Biella, ha promosso eventi ed iniziative celebrative volte a rinnovare, soprattutto presso le giovani generazioni, la memoria storica della Shoah, in ricordo dello sterminio e delle persecuzioni del popolo ebraico.

Il programma degli eventi

Nel quadro delle predette iniziative è stato elaborato il seguente programma;

Venerdì 24 gennaio alle ore 18, presso la Biblioteca Civica di Biella, ci sarà l’inaugurazione dell’opera di Daniele Basso “INFILA PER UNO”. Presenzierà anche l’Artista;

Lunedì 27 gennaio alle ore 10.30 in presso la Prefettura, in presenza di una rappresentanza di studenti degli Istituti di Istruzione secondaria di secondo grado del biellese, sarà consegnata, ai familiari di un cittadino deportato presso il luogo di internamento di Oberofel, la medaglia d’onore concessa dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Seguirà un intervento, a cura del Dott. Simone Ghelli, dottorando presso l’Università di Pavia, dedicato a Primo Levi e la memoria. La mattinata si concluderà con la lettura di alcune poesie ed un brano di Elisa Springer, tratto dall’opera “Il silenzio dei vivi”.

Sempre lunedì 27 e anche venerdì 31 gennaio, alle ore 18, presso la Biblioteca Civica di Biella, si terranno alcune letture sulla Shoah a cura di Enrico Martinelli e Mirko Cherchi.

Altre iniziative

Nell’ambito delle commemorazioni del Giorno del Ricordo, che ricorrerà il prossimo 10 febbraio, la Città di Biella, nell’ottica di sollecitare una riflessione sui temi della sofferenza umana, ha inoltre programmato presso la Biblioteca Civica di Biella le ulteriori seguenti iniziative:

Sabato 8 febbraio, alle ore 18, sarà inaugurata la mostra fotografica intitolata “Il rumore del silenzio” che terminerà il 19 febbraio;

Giovedì 13 febbraio, alle ore 18, si terrà una conferenza dal titolo “Foibe ed esodo: una storia italiana”, a cura di Emanuele Merlino, Presidente del “Comitato 10 febbraio”.

© riproduzione riservata