La Provincia di Biella > Economia > Quali sono i ricambi d’auto più acquistati
Economia Biella -

Quali sono i ricambi d’auto più acquistati

Quando hai un’automobile disponi senza dubbio di un mezzo molto utile e comodo per gli spostamenti lavorativi e non.

ricambi d’auto

Tuttavia non devi dimenticarti che un’automobile richiede anche una certa dose di controlli periodici, così da assicurarti che tutti i tuoi spostamenti avvengono nella massima sicurezza.

Ma quali sono le parti dell’automobile più soggetti all’usura e che devono perciò essere cambiati o comunque sostituiti/controllati in maniera periodica? Lo scopriamo in questo articolo!

Quali sono i pezzi dell’auto che devono essere controllati frequentemente

Molte cose puoi controllarle tu stesso ed eventualmente sostituirle affidandoti a siti come Venditapezziauto.it che mettono a tua disposizione tutti i pezzi di ricambio. Se non ti senti sicuro invece, è molto meglio spendere qualcosa e portare la macchina dal meccanico e lasciare che sia lui ad effettuare le dovute sostituzioni.

1.  Filtro per l’aria: serve a pulire l’aria portata nella camera di scoppio. Impedisce a corpi estranei di entrare e danneggiare il motore. Quando il filtro dell’aria è molto vecchio non svolge il suo lavoro ed ecco che vi è un consumo veloce del motore, così come perdita di potenza, alcuni problemi nella stabilità etc. Il filtro dell’aria deve essere cambiato semplicemente quando non svolge il suo lavoro. Ti consiglio di effettuare il controllo una volta l’anno così da riconoscere in tempo eventuali problemi. Puoi anche sceglierlo di cambiarlo ogni tot chilometri (teoricamente ogni 20.000 km). Se il filtro è il classico in carta devi sostituirlo, se invece è quello moderno in cotone puoi anche pulirlo e puoi tenerlo fino agli 80.000 km.

2.  Candele di accensione: la candela è parte fondamentale dell’automobile a benzina, GPL e metano. Innesca infatti la scintilla che porta alla combustione nei cilindri. Quando questa funziona male deve essere sostituita per evitare problemi alla vettura. La sostituzione nelle auto vecchie è consigliata ogni 15.000 km circa. Per le macchine moderne invece si parla di circa 50.000 km. Il controllo però resta consigliato ogni 10.000 km percorsi. Una candela ha un valore medio che va tra i 5 e i 15 euro, dipende dal tipo di candela e di automobile. I segnali che ti fanno capire che la candela deve essere sostituita sono diversi. Per esempio quando la macchina sobbalza a la marcia, oppure se ci sono rumori strani.

3.  Dischi freni: servono per rallentare o arrestare l’auto sia in condizioni normali che straordinarie. Se i freni non funzionano bene puoi causare incidenti mortali per te e gli altri. Lo stato di deterioramento (o di buona salute) dei dischi dei freni puoi valutarlo tu stesso oppure puoi lasciare che sia il meccanico a svolgere il suo lavoro. Esistono vari tipi di freni a disco. Ci sono quelli ventilati (hanno un sistema di raffreddamento rapido), quelli forati (che ti aiutano a comprendere lo stato di deterioramento), quelli baffati e quelli tradizionali (usati per le utilitarie).

Questi sono i tre più comuni pezzi che vengono cambiati in un’automobile e devono essere sottoposti a continue revisioni per motivi di sicurezza.

© riproduzione riservata