Seguici su

Cronaca

Valdilana: sequestrate 5 pistole, 2 fucili, una carabina ad aria compressa e le relative munizioni

Il detentore delle armi è stato denunciato, non aveva i requisiti per possederle

Pubblicato

il

VALDILANA – Proseguono in provincia i controlli dei Carabinieri nei confronti dei detentori di armi da sparo.

Nella giornata di ieri, a Valdilana, i militari della Stazione di Valle Mosso hanno individuato un detentore che non aveva ceduto le armi a seguito del venire meno dei necessari requisiti soggettivi. Nel corso dell’accertamento sono state sequestrate cinque pistole, due fucili, una carabina ad aria compressa e le relative munizioni.

Nei confronti del contravventore è partita una denuncia diretta alla Procura della Repubblica di Biella per detenzione abusiva di armi.

La capillare attività di controllo viene svolta quotidianamente – fanno sapere dalla Compagnia di Cossato – attraverso l’attenta verifica della corretta custodia delle armi e del mantenimento dei requisiti da parte dei detentori, ovvero mediante la regolarizzazione da parte degli aventi titolo in caso di decesso del proprietario.

In quest’ultimo caso non è raro che gli eredi decidano di consegnare le armi ai Carabinieri, che si occupano dell’iter relativo alla successiva distruzione presso i competenti Uffici.

 

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com