Seguici su

Cronaca

Usavano il reddito di cittadinanza per il gioco e le scommesse on line

Denunciate 52 persone

Pubblicato

il

La Guardia di Finanza di Vercelli ha concluso 77 controlli e ha denunciato 52 soggetti dei quali 19 emigrati da Stati Esteri e da Paesi dell’Unione europea, sequestrando e ottenendo dall’Inps la sospensione dell’elargizione benefit non riscosso per un valore complessivo di oltre 182 mila euro nonché proponendone il sequestro di ulteriori 450 mila.

Tra gli illegittimi beneficiari, vi è chi, “ufficialmente disoccupato”, ha destinato in larga misura il Reddito di Cittadinanza al gioco e alle scommesse on-line oppure chi, tra gli stranieri, ha falsamente dichiarato di essere residente in Provincia di Vercelli da oltre dieci anni ma, nella realtà, risultava giunto nel nostro Paese solo da qualche mese.

Ancora, le indagini di polizia economico-finanziaria hanno fatto emergere un sedicente “nullatenente” accumulando, invece, ricchezze non dichiarate al Fisco. Questi appena descritti sono alcuni casi di irregolarità che la Guardia di Finanza di Vercelli non solo ha portato alla luce ma che, senza l’intervento delle Fiamme Gialle, avrebbero consentito ai beneficiari di continuare a sottrarre il sostegno economico a chi versa in uno stato d’indigenza effettivo.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *