Seguici su

Cossatese

Uomo di 43 anni trovato morto nella sua abitazione

Tragedia

Pubblicato

il

Un uomo di 43 anni è stato trovato morto a 43 anni nella propria abitazione. La vittima, Omar Rosa, viveva a Roasio.

Quattro mesi fa era morto suo fratello; il lutto lo aveva colpito pesantemente. Tant’è che negli ultimi mesi i vicini di casa, i coscritti, assistenti sociali e amministratori comunali si erano impegnati per colmare la solitudine e la disperazione che l’aveva colto.

Lunedì mattina gli assistenti sociali del consorzio Casa (quello che opera in bassa Valsesia e zone limitrofe) avevano un appuntamento a casa di Omar, nella sua casa di frazione Sant’Eusebio. Bisognava definire le pratiche di successione del fratello e mettere così tutte le cose a posto.

Una volta arrivate davanti all’abitazione – racconta Notizia Oggi -, le operatrici hanno trovato la porta chiusa. Hanno provato a suonare al citofono e a chiamarlo al cellulare senza ricevere alcuna risposta. All’interno sentivano il suono dell’apparecchio, ma da parte di Omar nessuna risposta. E’ a quel punto che si sono preoccupate e hanno chiamato i carabinieri, vigili del fuoco e 118, temendo il peggio.

E purtroppo, all’interno dell’abitazione i militari e i soccorsi hanno trovato il corpo del 43enne ormai senza vita già da qualche ora. E’ morto quattro mesi dopo il fratello, di appena 38 anni, che tanto amava. Gabriele se n’era andato l’11 gennaio.

Il racconto della tragedia su La Provincia di Biella in edicola domani, sabato 14 maggio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

adv
adv

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com