Seguici su

Cronaca

Ucciso a soli 35 anni da un infarto fulminante

Tragedia

Pubblicato

il

Sconcerto e dolore per l’improvvisa scomparsa di Matteo Ragazzi, “Teone” per tutti gli amici. Il giovane aveva appena 35 anni ed è stato ucciso l’altra sera da un infarto che non gli ha lasciato scampo. Inutili i tentativi di rianimarlo portati avanti da parte degli operatori sanitari.

Viveva a Grignasco dove era molto conosciuto, lavorava in un’azienda a Vintebbio ed era sposato con Elisa Godio, volontaria soccorritrice tra le file del Servizio radio emergenza. Tante e commoventi le testimonianze d’affetto che sono state lasciate dagli amici sui social.

Oltre alla moglie, Matteo ha lasciato la mamma Fulvia, i nonni Maria ed Ernesto, gli zii Giada, Stefano, Oriano, Vincenzo, Luisa e Graziella.

Il rosario sarà recitato oggi, lunedì 1 agosto, alle 20.30 in chiesa parrocchiale a Grignasco. Il funerale sarà celebrato invece domani alle 10.30 nella chiesa di Bovagliano.

Maggiori particolari su Notizia Oggi in edicola oggi.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com