Seguici su

Cronaca

Uccise la compagna, condannato a 16 anni

Pubblicato

il

sergio guerzoni

Sedici anni di reclusione. E’ questa la pena inflitta a Sergio Guerzoni, reo confesso dell’omicidio della ex compagna, Paola Malavasi.

Il ristoratore 64enne, che si era costituito dopo aver strangolato la donna, ha potuto beneficiare dello sconto di pena previsto dal rito abbreviato, riportando così una condanna a 16 anni di carcere per il delitto commesso lo scorso giugno nella villetta di Fara Novarese.

Il raptus omicida

sergio guerzoni Come raccontato dai colleghi di Notizia Oggi, la donna, 57enne novarese, era andata a trovarlo dopo il lockdown per chiarire una situazione che tra i due si stava facendo sempre più difficile, dopo un periodo felicemente trascorso insieme. Il chiarimento non vi fu: o forse a lui fu fin troppo chiaro che non c’erano più possibilità di rimettersi insieme. Atterrò la donna e le strinse il collo fino a ucciderla.

Dai carabinieri con le valige

Sergio Guerzoni si presentò poco dopo alla caserma del paese con le valigie già pronte per il carcere. “Ho fatto una stupidata” disse ai militari. Ha sempre ammesso le proprie responsabilità scegliendo la strada del rito abbreviato che viene concesso a chi collabora con la giustizia e dove non vi sono dubbi sul reato. Oggi la sentenza del giudice: sedici anni.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com