Seguici su

Cronaca

Traffico internazionale, coltivazione e detenzione di droga ai fini di spaccio, arrestato 30enne

Pubblicato

il

I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Vercelli hanno arrestato un 30enne di Vercelli per traffico internazionale, coltivazione e detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

I Carabinieri attivano un servizio di osservazione

Al fine di contrastare efficacemente il traffico di stupefacenti in ambito locale, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Vercelli da alcuni giorni hanno intrapreso dei servizi di osservazione nei pressi di un’abitazione posta nel quartiere Concordia di Vercelli.

Decidono di fermare il 30enne

Nel pomeriggio di ieri, allorquando hanno visto uscire dalla casa un giovane con fare guardingo, hanno deciso di procedere alla sua identificazione. Il 30enne, nullafacente, con precedenti per reati contro il patrimonio, è apparso molto nervoso e quindi gli operanti hanno deciso di sottoporlo a perquisizione, rinvenendo un involucro contenente due panetti per un peso complessivo di 150 grammi di stupefacente del tipo hashish.

Perquisiscono anche la casa

Alla luce di tale rinvenimento, è stata estesa la perquisizione anche all’abitazione ove, in una stanza, era stata allestita una vera e propria serra per la coltivazione della marjuana. Si rinvenivano 20 piantine di cannabis indica oltre a 500 grammi della medesima sostanza stupefacente già essiccata, nonché materiale per la coltivazione (lampade, fertilizzanti, sistema di irrigazione)   e per il confezionamento (tutto sequestrato).

Contestato anche il traffico internazionale di stupefacenti

Tra gli involucri dello stupefacente rinvenuti i Carabinieri hanno scoperto che quello relativo all’hashish aveva un mittente straniero tant’è che è stato contestato anche il traffico internazionale di stupefacenti. Gli operanti hanno rinvenuto anche 700 euro che, atteso lo stato di disoccupazione del soggetto, è stato considerato provento dell’attività illecita  e quindi sequestrato.

Dichiarato in stato di arresto

Il 30enne è stato dichiarato in stato di arresto per coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti e su disposizione del PM di turno della Procura della Repubblica di Vercelli è stato tradotto in Carcere. 

Prosegue l’attività di contrasto al traffico di sostanze stupefacenti anche al fine di accertare l’esatta provenienza , nonché in ambito locale la destinazione dello stupefacente. 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *