La Provincia di Biella > Cronaca > Teschi e ossa acquistati online e spediti nei pacchi
Cronaca Fuori provincia -

Teschi e ossa acquistati online e spediti nei pacchi

Macabra scoperta dei carabinieri.

Teschi e ossa spedite nei pacchi: macabra scoperta dei carabinieri. 

Un cranio spedito a San Francisco

Il primo teschio è stato scoperto un paio di settimane fa al centro di smistamento di Milano, contenuto in un pacco destinato a San Francisco. Così gli addetti hanno avvisato le Forze dell’ordine. I carabinieri di Milano hanno avviato una serie di controlli e il giorno dopo hanno ritrovato altri due crani in un altro involucro. Hanno così approfondito le indagini.

Teschi e ossa spediti tramite pacchi

Su disposizione del pm Francesco Cajani sono state perquisite le abitazioni di tre persone: un commercialista, un ingegnere e un tecnico informatico. Nelle case, tra Lombardia e Piemonte, sono stati trovati una decina di teschi e svariate ossa, di vario genere (omeri, mani, femori e tibie). Le parti anatomiche, pronte ad essere spedite, sono state sequestrate.   Ulteriori dettagli  su Giornale di Monza.

© riproduzione riservata