La Provincia di Biella > Cronaca > Tentato omicidio di via Gorei, migliorano le condizioni di Giancarlo Favero e Raffaella Salussoglia
Cronaca Biella -

Tentato omicidio di via Gorei, migliorano le condizioni di Giancarlo Favero e Raffaella Salussoglia

Buone notizie dall'ospedale

E’ piantonato in ospedale Giancarlo Favero, il tipografo in pensione di 66 anni, protagonista del tentato omicidio della compagna Raffaella Salussoglia, maestra elementare di 58 anni. Il fatto è accaduto mercoledì a Biella, in via Gorei, quando l’uomo ha cercato di strozzare con il filo del ferro da stiro la sventurata, per poi colpirla violentemente in testa con lo stesso elettrodomestico e, infine, cercando di togliersi la vita con un coltello.

Sottoposto a un’operazione chirurgica, Giancarlo Favero sta meglio. La prognosi è riservata, ma non dovrebbe più essere in pericolo di vita. Migliorano anche le condizioni di Raffaella Salussoglia, operata d’urgenza al Cto di Torino per ridurre l’ematoma dovuto al trauma cranico. Anche in questo caso la prognosi resta riservata, ma i medici manifestano un cauto ottimismo.

Favero questa mattina sarà ascoltato in ospedale dal gip per la convalida del fermo. E’ accusato di tentato omicidio.

 

© riproduzione riservata