Seguici su

Cossatese

Tecnico o malintenzionato? Non si fida e chiama il 112

Era convinta che quell’operaio non fosse effettivamente un addetto della società che si occupa della rete elettrica, così si è rivolta al 112

Pubblicato

il

MOTTALCIATA – Era convinta che quell’operaio non fosse effettivamente un addetto della società che si occupa della rete elettrica, così si è rivolta al 112. Fortunatamente si è rivelato essere un falso allarme.

Alla luce delle numerose truffe perpetrate da falsi tecnici negli ultimi anni, una donna ha preferito non correre rischi e chiedere ai carabinieri di accertare l’effettiva identità dell’uomo.

E’ successo nella giornata di ieri a Mottalciata. Sul posto è intervenuta una pattuglia dell’Arma di Cossato per effettuare le verifiche del caso.

Alla fine si trattava effettivamente di un vero dipendente di una società addetta alla riparazione di cavi elettrici. L’uomo ha quindi continuato a effettuare il proprio lavoro.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com