Seguici su

Cronaca

Schiamazzi notturni, carabinieri costretti al “super-lavoro”

Pubblicato

il

COSSATO – Raffica di interventi per schiamazzi notturni e serata dunque particolarmente movimentata per i carabinieri nel Biellese orientale.

A Cossato

In tarda serata, a Cossato, un equipaggio del Nucleo Radiomobile è dovuto intervenire per una 50enne palesemente ubriaca che infastidiva gli avventori di un bar del centro. Alla luce delle condizioni della donna, è stato necessario richiedere l’intervento di un’ambulanza del 118 per assisterla e accompagnarla all’ospedale, dove è stata sottoposta a una lavanda gastrica.

A Portula

A Portula, i militari della stazione di Trivero hanno dovuto invitare un 60enne ad abbassare il volume della radio, la cui musica stava infastidendo i vicini.

A Crevacuore e Quaregna Cerreto

A causa delle urla provenienti da un appartamento, i carabinieri sono intervenuti in via Garibaldi a Crevacuore per indurre una famiglia a moderare i toni di un’animata discussione. Per lo stesso motivo, la pattuglia di Mottalciata è intervenuta a Quaregna Cerreto.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com