Seguici su

Cronaca

Ripresi con il cellulare dal vicino mentre entrano in una casa, i ladri se ne accorgono e scappano

Pubblicato

il

Nel tardo pomeriggio di ieri, è giunta una richiesta telefonica di intervento da parte di un cittadino di Santhià che segnalava di aver notato due malfattori che avevano scavalcato la recinzione del vicino di casa e stavano tentando di entrare in quella abitazione.

Sul posto è stata inviata immediatamente una pattuglia della stazione Carabinieri di Santhià che ha contattato il testimone che, a conferma di quanto detto telefonicamente, ha mostrato ai Militari un filmato.

In questo video, ripreso con il cellulare, si vedono due giovani stranieri che scavalcano la recinzione e si avvicinano alla porta di ingresso dell’abitazione riuscendo ad entrare all’interno poiché la proprietaria aveva lasciato le chiavi inserite.

I due malfattori, tuttavia, avendo scorto la presenza del vicino che li stava riprendendo hanno desistito dal loro intento scappando via, senza riuscire a rubare nulla.

Grazie alle immagini del telefonino, in cui si scorgevano chiaramente i loro capi di abbigliamento, i Carabinieri hanno cominciato la ricerca dei due ladri, riuscendo a  scorgerli poco dopo nel piazzale della stazione ferroviaria. 

Si tratta di due extracomunitari nordafricani, poco più che ventenni, di cui uno già gravato da numerosi reati contro il patrimonio, che sono stati deferiti per tentato furto aggravato in abitazione in concorso alla Procura della Repubblica di Vercelli, nonché segnalati alla Questura di Vercelli per la loro espulsione dal territorio italiano, in quanto clandestini. 

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *