Seguici su

Biella

Ridotta la condanna ai fratelli Alessandro e Marco Ravetti

Processo d’appello per il tempio crematorio

Pubblicato

il

Sentenza di primo grado confermata, ma pene ridotte. Si è chiuso così il processo d’appello a carico di Alessandro e Marco Ravetti, imputati nell’ambito del procedimento nato dallo scandalo del tempio crematorio.

Quattro anni e un mese di reclusione al primo, tre anni e 10 mesi al secondo. E’ l’esito dell’accordo trovato tra la difesa e il procuratore generale, che sono giunti a un patteggiamento sui motivi d’appello.

Tutti i particolari su La Provincia di Biella.it in edicola domani, mercoledì 26 gennaio.

2 Commenti

2 Comments

  1. Francesca

    25 Gennaio 2022 at 18:53

    Ed è proprio per questo motivo che in Italia bisogna farsi giustizia da soli perché in Italia la giustizia è una pagliacciata…

  2. giacomo

    26 Gennaio 2022 at 10:56

    Sconcertante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com