Seguici su

Cronaca

Preoccupato, chiama i carabinieri: “Mia sorella non è tornata a casa”

“Mia sorella non è tornata a casa”. Era di questo tenore la chiamata effettuata da un uomo di Valdilana, preoccupato per le sorti della donna

Pubblicato

il

“Mia sorella non è tornata a casa”. Era di questo tenore la chiamata effettuata al 112 da un uomo di Valdilana, preoccupato per le sorti della congiunta, che non aveva fatto ritorno e risultava irraggiungibile telefonicamente.

Sulle sue tracce si sono subito messi i carabinieri, che in breve tempo sono riusciti a parlare con lei. Poco dopo, infatti, la donna ha risposto alla telefonata dei carabinieri, assicurando di stare bene e spiegando cosa fosse successo.

Andata a fare una passeggiata in valle, sopra Borgosesia, quando aveva provato ad avvisare il fratello del proprio ritardo si era resa conto di trovarsi in una zona in cui il cellulare non aveva segnale.

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Copyright © 2022 laprovinciadibiella.it S.r.l. - P.IVA: 02654850029 - ROC: 30818
Reg. Tribunale di Biella n. 582 del 30/06/2014 - Direttore responsabile: Matteo Floris
Redazione: Via Vescovado, n. 5 - 13900 Biella - Tel. 015 32383 - Fax 015 31834 - Email: laprovinciadibiella@gmail.com