Seguici su

Cronaca

Prende a pugni un’anziana che cerca di fermarlo mentre ruba in chiesa, arrestato 57enne biellese

L’uomo ha colpito ripetutamente in volto la donna con una ferocia inaudita

Pubblicato

il

cade su una porta

Cerca di rubare le offerte in chiesa, un’anziana lo nota e gli intima di fermarsi, lui reagisce aggredendola a pugni.

Un episodio aberrante quello riportato dai colleghi di PrimailLevante, accaduto nella chiesa di San Michele Arcangelo di Casarza, ma che ha come protagonista un uomo originario di Biella S.G.

L’anziana gli intima di smetterla

La donna di 78 anni stava pregando nella chiesa vuota quando si è accorta che un uomo stava tentando di forzare la cassetta delle offerte, la 78enne ha, quindi, coraggiosamente detto all’uomo di smetterla. Il 57enne è rimasto indifferente alla richiesta dell’anziana questa allora ha minacciato di chiamare il parroco.

La colpisce con inaudita violenza

A quel punto il delinquente si è diretto verso la donna e ha cominciato a colpirla con una scarica di pugni sul volto, lasciandola a terra sanguinante, prima di scappare si è impossessato del cellulare della vittima e del suo portafogli.

Il parroco trova la donna a terra sanguinante

A trovare la donna è stato il parroco, sopraggiunto poco dopo, che ha immediatamente allertato Carabinieri e 118. La signora è stata trasportata in ospedale dove è stata ricoverata e poi dimessa con una prognosi di. 40 giorni.

I Militari lo arrestano

I Militari nel frattempo hanno ricostruito quanto accaduto ed acquisito le prime fondamentali testimonianze visionando anche le immagini dell’impianto di videosorveglianza comunale. Sono così partite le ricerche del rapinatore.  I Carabinieri sono così riusciti a risalire all’uomo e ad arrestarlo.

 

Immagine di repertorio

E tu cosa ne pensi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *